Clinica per la salute dei capelli >  Contatti; +90 536 686 86 62

TRENITARNL

FUE Zaffiro

Oggi, le nuove tecnologie sono utilizzate per avere un trapianto di capelli più naturale. FUE è la tecnica di trapianto di capelli più moderna. Sapphire FUE è un passo avanti.

FUE di Zaffiro

Cose sono i bisturi di zaffiro? Quali sono i vantaggi di questi bisturi?
Una delle cose più importanti per un aspetto naturale e un risultato positivo è l’apertura dei canali con lame di zaffiro.
I bisturi di zaffiro sono prodotte utilizzando un processo chimico in cui il prodotto finale è composto da zaffiro artificiale, una delle sostanze più difficili disponibili (le lame di zaffiro sono classificate come “9” sulla scala Mohs della relativa durezza minerale, un livello inferiore al più duro e più denso di materiali, come diamanti). Altri bisturi taglieranno 2500-5000 fessure e inizieranno a smorzarsi. Sarà ancora tagliato, ma avrà bisogno di un po ‘di forza per passare attraverso la pelle e non creare danni alla pelle. Quando si taglia in aree che hanno ancora follicoli piliferi i  bisturi d’acciaio possono causare più danni ai follicoli esistenti.
Le lame di zaffiro con il suo bordo liscio e la punta affilata non danneggiano i capelli esistenti, questo è un grande vantaggio dello zaffiro. Le pale di zaffiro sono anti- microbiche.

FUE Zaffiro passo per passo:

1-Prima , si organizza la procedura :

Quando verra nella nostra clinica, incontrera per la prima volta la Dr.ssa Handan Yavuz Köksal chi analizzerà i tuoi capelli, richiedera  un esame del sangue per il controllo dei capelli. Dr.ssa Handan ascolterà le tue richieste personali. Inoltre, la risposta della prima domanda di “6 Domande D’oro” viene data prima del trapianto di capelli: viene calcolato il numero ideale di innesti per la procedura. Inoltre, vengono determinate le aree e il grado / livello della perdita di capelli. Le aree di trapianto si determinano bene per raggiungere il risultato desiderato.

2- Per preparare le aree di trapianto

Dr.ssa  Handan Yavuz Köksal determina la linea frontale ed  altre aree che verranno trapiantate secondo la tecnica del rapporto aureo.

3-Anestesia locale ed estrazione degli innesti dall’area donatrice

In questo fase ; i follicoli piliferi sani vengono raccolti  dall’area donatrice.

Anche sul palco, dovrebbero essere cercate anche le risposte alle “domande d’oro”. L’attrezzatura tecnica viene scelta per mantenere al minimo il rapporto di interruzione (perdita) degli innesti estratti. Ad ogni passo, la Dr.ssa  Handan Yavuz Köksal prende le decisioni neccesarie per limitare al minimo l’interruzione dell’innesto.

L’estrazione dei follicoli piliferi con il metodo FUE è uno dei passaggi principali che distinguono FUE dai metodi precedenti. Con la FUE, non vengono effettuate incisioni lineari e i follicoli piliferi vengono estratti singolarmente. La selezione degli strumenti chirurgici è importante in termini di rapporti di interruzione dell’innesto. Piccole incisioni si verificano durante l’estrazione individuale. Queste piccole incisioni guariscono in un tempo molto breve.

L’estrazione non viene eseguita casualmente; i follicoli piliferi sono raccolti a distanze uguali dalla zona donatrice. Quindi, non si verifica asimmetria quando i capelli crescono.

4- Preparazione dell’area del trapianto

 Dopo l’estrazione di follicoli piliferi sani dall’area donatrice, gli innesti (follicoli) vengono trapiantati nelle zone calve (che sono determinati nel primo passaggio) . I nuovi  capelli  cresceranno  in queste aree calve.

  • Piccole incisioni fatte nella zona del trapianto con lame di zaffiro e gli innesti (i follicoli) sono posti all’interno di queste incisioni.
  • È della massima importanza scegliere i punti in cui posizionare i nuovi follicoli e posizionare questi follicoli con l’angolo corretto. Il trapianto strategico è direttamente correlati all’ aspetto naturale dopo il trapianto di capelli.
  • L’area più importante è l’attaccatura dei capelli davanti. Si deve ricordare che quando vi guardate allo specchio o incontri qualcun altro, il primo punto su cui puntiamo sono  gli occhi , il vostro  viso e i capelli circostanti. Il posizionamento della linea sottile in base alla sezione aurea è un altro criterio per un risultato naturale.

5- Trapiantare gli innesti

  • Ora che l’area del trapianto è pronta, è il momento di trapiantare gli innesti (cioè i follicoli piliferi estratti dall’area donatrice).
Call
WhatsApp chat